– LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA – BLOG DI PENSIERISCRITTI ELYGIOIA

https://pensieriscrittielygioia.altervista.org/laboratorio-di-scrittura-creativa/ 😊 sempre e comunque “VIVZ LA POESIA!”

– Nuovamente –

Che ne è del nostro io quando tutto attorno sembra spegnersi?. C’è chi si rifugia nella propria stanza segreta, c’è chi decide di abitare semplicemente nel calore di una lampadina. Da qui, non si riesce però a comunicare con l’esterno e se in un primo momento si riesce a fluttuare in tutta la sua energia, dopo poco tempo non si può far altro che stare immobili. Immagino una piccola piuma imprigionata dal suo stesso rifugio. Se solo si potesse spaccare ed uscire, ma alcuni spazi sembrano essere così resistenti, seppur vuoti. E si fa sempre più silenzio, e si allungano sempre di meno le mani, le stesse che, giorno dopo giorno, trattenevano di tutto e di più. Subentra uno stato di non essere, di non vivere, di non riuscire più a respirare, ma nonostante tutto non ci si districa di un solo millimetro. Eppure dentro si urla, aspettando quel martello che renda in frantumi ogni cosa e che la renda nuovamente magica, potendo dinuovo danzare come in un giardino tra fiori ed api, armonicamente.

@ElyGioia #pensieriscrittielygioia

– AMORE DEVOTO ( DEVOUT LOVE) –

La donna quando viene presa in braccio sogna. Lo fa fortemente. Si sente come travolgere i sensi e perde la padronanza del suo corpo, della sua mente, del suo cuore. Non esiste cosa più sublime che perdersi totalmente. La leggerezza che la invade la disinibisce trasformandola in tavola imbandita per il proprio uomo. In quei momenti non esistono più divieti, esiste solo la consapevolezza di appartenere ad un’altra voce. Le viene rubata persino la voce, inghiottita da un’altra bocca. Così, nel suo essere disarmata avviene un’esplosione nel suo poi zelante abbandono. Quello dell’amore devoto.

@ElyGioia #pensieriscrittielygioia

The woman dreams in her arms. He does it strongly. He feels like overwhelm the senses and loses his mastery of his body, his mind, his heart. There is nothing more sublime than getting totally lost. The lightness that invades her uninhibited transforming her into a table laid for her man. In those moments there are no more prohibitions, there is only the awareness of belonging to another voice. Even her voice is stolen, swallowed by another mouth. Thus, in his disarming an explosion occurs in his then zealous abandonment. That of devoted love.

@ElyGioia

– Buon Giorno (GOOD MORNING) –

Buon giorno.

Buon giorno a chi può stare tra le braccia di chi ama assorbendone un po’ di calore. Buon giorno a chi può dedicare all’amore anima mente e corpo. Buon giorno a chi può prendersi cura di ciò che più gli è prezioso. Buon giorno a chi non è solo e che ha su di sé i segni della persona amata. Buon giorno a chi ha una famiglia che anche oggi sarà presente. Buon giorno a chi guarda dalla finestra sentendosi al sicuro dentro le proprie mura domestiche. Che sia un giorno diverso da tutti gli altri, invece, per te che non sai cosa vogliano dire tutte queste parole appena dette, semplicemente perché non le hai mai potute sperimentare.

@ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Good morning.

Good morning to those who can stay in the arms of those who love absorbing some heat. Good morning to those who can devote their mind and body to love. Good morning to those who can take care of what is most precious to them. Good morning to those who are not alone and who have the signs of their loved one on them. Good morning to those who have a family that will also be present today. Good morning to those who watch from the window feeling safe inside their own walls. Let it be a different day from all the others, instead, for you who do not know what all these words just said mean, simply because you have never been able to experience them.

@ElyGioia

-15 di Novembre –

Se solo si potesse decidere se nascere o no, su quali eventuali braccia crescere, su quale percorso affrontare. Invece no, decidono gli altri, sin dal nostro primo respiro. E da lì, da quel giorno, si cerca di vivere, o di sopravvivere. E quando tutto sembra passare ritorna puntualmente, ogni anno, quel maledetto giorno, a ricordarti che esisti davvero, e che la tua vita è semplicemente la realtà e non un lungo brutto sogno. Da diversi anni però i giorni sono diventati due, c’è ne uno di benedetto, e quel 27 di giugno è ciò che permette a questo 15 di novembre di resistere a tutto il male di questo mondo. Oggi, 14 Novembre, invece, nasce l’amore, quello vero ed unico, quello che mi permette di guardarmi allo specchio e di ricevere una carezza, dopo tanti e soli schiaffi.

@ElyGioia #pensieriscrittielygioia

– Si crea ciò che il cuore pensa – @ElyGioia