– A me , basti tu –

Sono solo poche parole , queste qui , che resistono a quella lacrima salata che vuol scivolare giù , fino al nostro fondo .

C’è che a me , basti tu .

Dossi su strade che sembrano dritte , alberi su colline che sembrano vuote , macigni su montagne che sembrano scalabili .

C’è solo che a me , a me basti tu .

Smuovere le acque è un arte , queste sensazioni sono opere di un talento che abbiamo fatto nascere .

Abbasso lo sguardo e ripenso che a me , basti esclusivamente tu .

C’è che non si fanno domande per paura delle risposte , quelle già fatte hanno detto troppo .

Metastasi di pensieri affini , perché ? Perché ?

Se è poco e se non basta , fa che io possa trasformarlo in tanto .

A me , basti tu .

Lentamente corrono le gambe , i piedi sembrano voler sprofondare su quest’asfalto fatto di sabbia , eppure non si stancano , non si affaticano , loro .

Mi basti dannatamente tu , dolcemente tu .

Le urla si bloccano , lasciano uno spazio inaspettato , un silenzio accarezzato e svelato da occhi che cercano verità e parole profonde .

È vero , a me , fragilmente , a me basti solo tu .

Metastasi di pensieri stravolti , perché? Perché?

Lo vuoi capire che a me , basti tu .

A me .

…tu .
@ElyGioia

Annunci

– Voglio essere normale –

I miei capelli arruffati , il mio sguardo quando ti guardo , le mie mani agitate , io che ti dico : “voglio essere normale” .

Abitudini scollegate tra loro , disordine costante che scorre nelle vene , una voce disorientata al tuo arrivo ; tu che mi dici : “voglio essere normale” .

Cosa c’è che non va ?

Tutto ciò che viene messo in discussione mi attrae , tutto ciò che mi appartiene non è considerato ; voglio solo essere normale .

Dov’è che si va ?

Morire di quella normalità che solo noi conosciamo , quella in cui tutto viene trasmesso da emittenti radio invisibili , da onde gialle in un cielo rosso .

Dimmelo ancora che vuoi stare con me , continuando ad assaggiare la nostra stravagante normalità , fatta di pensieri eremiti in deserti caotici .

È così che voglio essere normale , tra musica e stelle , tra luce e buio , tra un sorriso ed un bacio , tra parole e silenzi , voglio essere normale , ferocemente normale .

Com’è che si stà ?

Grovigli di idee , masse di vestiti su quella nostra sedia , gambe appoggiate al tavolo e le nostre anime che guardandosi e vivendosi urlano al vento: “voglio essere normale” .

@ElyGioia

– Nel Vuoto –

Esiste quell’attimo in cui prendiamo coraggio e decidiamo di buttarci nel vuoto .

Un nuovo spazio , tutto nostro , senza mura né arredamento ; solo l’aria ha la possibilità di entrarci .

Di passato non c’è più niente di niente , le mani respirano battendo i loro palmi addosso al futuro .

La paura dov’è ? Qui non c’è .

Decidiamo di tatuarci fra le dita una nuova sfida , una nuova corsa , un nuovo traguardo .

Ad occhi aperti , rivolti all’insù, alla ricerca di quel colore che solo la nostra anima può dipingere .

Lì , nel vuoto , aggrappiamoci ai nostri sogni smettendo di rincorrerli , dobbiamo viverli , viverli pienamente .

Dobbiamo sentire la vita scorrerci addosso come fossimo al di sotto di una cascata .

Sì , lì , nel vuoto , si può vivere .

@ElyGioia