– È quasi sera –

Fuori si fa sera e questo corpo stanco cerca di trattenere gli ultimi raggi di sole, l’arancione che lo forma è particolarmente intenso a quest’ora.

Si fa sera e queste mani apparentemente forti cercano di tenere tra le dita questa penna rossa, per scrivere ancora di noi, sai, è l’unica cosa che, ora, mi riempie il cuore d’orgoglio; sì, perché averti nel cuore mi rende orgogliosa, averti nel cuore è fare la cosa giusta.

E se penso alle tue parole, quelle fatte d’inchiostro celeste, ogni cosa si ferma, persino il tramonto; stupefacenti, avvenenti e confortevoli parole.

E se guardo al tuo cuore, fatto di sorrisi interminabili, ogni cosa prende forma, persino le emozioni; sublime, tempestoso e raro cuore.

E se sento il tuo respiro, fatto di soffi leggeri, ogni cosa muta, persino le certezze; penetrante, denso e sconfinato respiro.

Sarò io oggi a chiedere a te “Come fai ad essere così bello?”

Sarò io oggi a dire a te “sei bellissimo”

Sì, sarò io, saremo noi, sarà questo cielo, a riempire il tuo viso di dolcezza; frastornante, certa e tumultuosa dolcezza.

“Lettera ad un amore”

@ElyGioia

Annunci