– (A)mare –

Mi sono ritrovata qui, pensiero incessante verso te, verso noi, in qualunque luogo.

Una coppia d’innamorati seduta, ed io, io in piedi, in nome dei nostri ricordi.

Ho persino ascoltato ciò che le onde, scagliandosi sulle rocce, hanno voluto tatuare sui miei occhi.

Queste onde, come noi, hanno attratto vari artisti, i quali hanno scolpito su questi scogli la leggerezza, come la nostra, di questo mare.

Guardando un attimo al cuore tutto diventa senza colori, senza di te.

Ma io li chiudo, sì, e tutto si manifesta con addosso il nostro di colore.

E vorrei volare anch’io, per raggiungerti.

Una lacrima scivola lungo la scogliera, il mare la inghiotte per prenderne il suo sapore.

Un insieme di emozioni che scombussolano l’anima, la rivoltano e la stringono così forte da non poterne più fare a meno.

No, non se ne può più fare a meno, di te, di noi, di me, di come sono io quando ci sei te.

Come un fossile che rimane nella sua eterna bellezza, così ti conservo dentro di me, questa è la mia cosa bella, te.

@ElyGioia

Annunci