– Non è un solo sogno –

Opera di Christian Schloe

Aveva paura di svegliarsi, di guardarsi attorno e scoprire che tutto ciò che stava sentendo nel cuore, fosse solo un sogno.

Si diede un pizzicotto ed ebbe la certezza che tutto ciò era pura realtà.

È così che la chiamavano la sognatrice di giorno; lei era così.

Rimaneva aggrappata ai suoi sogni, senza mai staccarsene, per la paura che prendessero il volo senza di lei.

Ed invece era lei a far prendere loro il volo, volo che lei stessa stentava a credere.

Poi, un giorno, salì talmente in alto che riuscì persino a toccarli, erano due, i suoi due in cima ai suoi recenti pensieri.

L’amore ed il realizzare sé stessa attraverso di questo.

Voleva dimostrare  a sé stessa che tutto ciò che aveva sempre creduto sull’amore, ovvero, la sua forza e potenza, era vero e poteva esserlo non solo per gli altri, ma anche per lei.

Testarda la vedevo lottare nel suo modo, modo raro, pignolo, preciso, costante; modo che la portò a sorridere di tutto cuore.

Mise tutto il suo cuore a disposizione dell’amore e lasciò scriverne la storia dalle mani che iniziarono ad accarezzarlo.

Ora vive coraggiosamente l’amore, ed è solo grazie a questo che può vivere la realizzazione del suo sogno.

Amore forte, amore che le ha dato un’opportunità di vivere davvero, sì, di vivere una vita che non da solo schiaffi ma che ogni tanto culla, protegge, realizza ed emoziona.

@ElyGioia

3 pensieri riguardo “– Non è un solo sogno –”

I commenti sono chiusi.