– I respiri –

Vivono orme lungo la riva, alcune si riempiono di respiri del mare, di soffi del cielo. Respiri. Dalle caviglie fino alla gola giungono come piccole bolle d’amore che poi scoppiano al palato ed escono come schiuma e petali tra le labbra.

Non si nascondono, né sotto il sole di giorno né sotto la luna di notte, né con il gelo né il caldo. Prendono corpo e parlano, i respiri, dicono tutto, esprimono ciò che sta dietro le quinte degli occhi.

Misti a leggeri suoni, volano, i respiri, diventando leggera piuma che accarezza il volto, per ritornare da dove sono usciti, levigando le labbra, colorandole di unicità.

@ElyGioia

Annunci

2 pensieri riguardo “– I respiri –”

I commenti sono chiusi.