– SPAZIO TESTI 3 –

Bring me to life (Evanescence)
Come fai a vedere dentro i miei occhi
come se fossero porte aperte?
arrivando nelle profondità del mio corpo,
dove sto diventando ghiacciata.
Senza un’anima
il mio spirito sta dormendo in qualche luogo freddo
fino a che non la ritroverai e la riporterai
a casa.

(Svegliami)

Svegliami dentro.
(Non riesco a svegliarmi.)
Svegliami dentro.
(Salvami.)
Chiama il mio nome e salvami dalle tenebre.
(Svegliami.)
Ordina al mio sangue di scorrere.
(Non riesco a svegliarmi.)
Prima che io venga distrutta.
(Salvami.)
Salvami dal nulla che sono diventato

Ora che so cosa mi manca
non puoi lasciarmi.
Respira in me e rendimi vera
Riportami in vita.

(Svegliami.)
Svegliami dentro.
(Non riesco a svegliarmi.)
Svegliami dentro.
(Salvami.)
Chiama il mio nome e salvami dalle tenebre.
(Svegliami.)
Ordina al mio sangue di scorrere.
(Non riesco a svegliarmi.)
Prima che io venga distrutta.
(Salvami.)
Salvami dal nulla che sono diventato

Riportami in vita.
(Ho vissuto nella menzogna, non c’era niente dentro.)
Riportami in vita.

Ghiacciata dentro, senza il tuo tocco,
senza il tuo amore, caro.
Solo tu sei la vita
in mezzo alla morte.

Per tutto questo tempo non ci ho potuto credere, non riuscivo a vedere,
chiusa nell’oscurità ma tu eri lì di fronte a me
(Mi sembra di aver dormito un migliaio di anni.)
(Devo aprire i miei occhi di fronte a tutto.)
Senza un pensiero, senza una voce, senza un’anima
Non lasciarmi morire qui
Ci deve essere qualcos’altro da fare
(Riportami in vita)

(Svegliami.)
Svegliami dentro.
(Non riesco a svegliarmi.)
Svegliami dentro.
(Salvami.)
Chiama il mio nome e salvami dalle tenebre.
(Svegliami.)
Ordina al mio sangue di scorrere.
(Non riesco a svegliarmi.)
Prima che io venga distrutta.
(Salvami.)
Salvami dal nulla che sono diventato

Annunci

– GUARDARSI NEGLI OCCHI –

Baciare, fare l’amore, abbracciare ma anche guardarsi negli occhi provoca in noi una infinità di emozioni come di benessere. Dagli occhi fino alla più intima nostra parte scorre una energia capace di smuovere anche il cuore più freddo. Guardare negli occhi è necessario per iniziare nuove relazioni di qualsiasi natura. Guardare negli occhi aiuta la nostra mente a capire di più, da qui il detto che gli occhi sono lo specchio dell’anima. Occhi contro occhi si comprendono, cosa che non succede tanto spesso tra parole contro parole.

Mantenere alti gli occhi porta più credibilità, saremo dunque valutati quantomeno come persone che non hanno bisogno di nascondersi e che non si tirano indietro dal dire, almeno con uno sguardo, ciò che davvero pensano. E lo possiamo fare con tutti, con ogni essere vivente, sarà comunque una emozione.

E cosa c’è di più bello vedere il proprio valore espresso negli occhi di chi amiamo?

Ma veniamo al punto, essere guardati negli occhi è un toccasana per la nostra autostima, perché non fare del bene allora? Guardiamo, non smettiamo mai di farlo. Anche in situazioni improvvise.

Tre è il numero perfetto anche in questo caso, infatti, tre sono i secondi stabiliti giusti per non apparire invadente, tre virgola tre esattamente, ma, come scritto precedentemente mi sento di invitare a non distogliere mai lo sguardo, specie dalla persona che amiamo.

È tutto per il nostro benessere psicologico, se amiamo, guardiamo, senza paura di inutili giudizi, nemmeno nei così chiamati casi diversi.

Usato per amare, oppure per provocare, uno sguardo non sarà mai sprecato, non andrà mai a vuoto. Ritengo doveroso spenderci del tempo, e se non lo abbiamo, cerchiamo di trovarlo perché ciò che perdiamo da uno sguardo mancato non lo troveremo così facilmente nemmeno ascoltando mille parole. Uno sguardo è un gesto. Ed i gesti, paradossalmente, si possono fare ad occhi chiusi, specie quelli d’amore. Guardiamo allora, ad occhi spalancati, socchiusi o chiusi, ma facciamolo.

@ElyGioia