– La carne –

La carne è nata per essere divorata, segnata, provata, non per stare in silenzio, immobile. Ogni qualvolta che la pelle viene pizzicata dal calore di una mano, il cuore risucchia tutto l’ossigeno possibile, per trattenerlo a sé. Non basta accarezzarla per farla vivere, bisogna sbatterle addosso i sentimenti, di quelli che non si contengono dentro una sola bocca. La carne parla, ogni suo movimento manda segnali chiari, attraendo su di essa ogni candida e tenera violenza. Vuole essere mangiata, la pelle, trasuda di un amore salato, speziato e forte. C’è poco da dire, essa vuole fare, vuole danzare sopra le corde del suo strumento preferito, facendo colare ogni emozione capace di generare libertà, oltre ogni tipo di immaginazione.

@ElyGioia

Annunci

12 pensieri riguardo “– La carne –”

    1. Ho scritto anche di meglio(o di peggio visto il tema) perciò questo commento forse doveva essere destinato in diversi post precedenti.
      Ad ogni modo è bello saper di suscitare emozioni, di qualsiasi genere esse siano. Poi, la pornografia credo proprio sia ben oltre ma ognuno ha i propri parametri ci mancherebbe

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.