Categorie
FOTOGRAFANDO

– SU ROCCE SCOLPITE ( ON CARVED ROCKS ) –

ElyGioia Photo

Su rocce scolpite, di anime vissute, di sentimenti naufragati, vi è l’intera esistenza umana. Esse conoscono ogni lacrima, persino quelle più fragili, nascoste negli otri del cuore. Sanno di passato, presente e futuro. Levigate da un mare esperto, coperto dal cielo, galvanizzato dal sole. Se ne stanno lì, inermi, fisse al suolo insabbiato. E guardano, e prendono, tutto ciò che l’uomo non guarda e perde. Fino al punto di doverlo raccogliere, salvando dalle onde più devastanti della vita.

On carved rocks, of lived souls, of shipwrecked feelings, there is the whole human existence. They know every tear, even the most fragile, hidden in the wineskins of the heart. They know about the past, present and future. Smoothed by an expert sea, covered by the sky, galvanized by the sun. They stand there, helpless, fixed on the sanded ground. And they look, and take, all that man does not look at and lose. To the point of having to collect it, saving from the most devastating waves of life.

ElyGioia https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=1ss5q8nu0wg9l #pensieriscrittielygioia

https://www.youtube.com/channel/UCZfVMpHuBI05b9Uy-bOl_hQ

Categorie
POETRY

– PICCANTE VITA ( SPICY LIFE ) –

Illustrazione di @aykutmaykut

Cumuli agli occhi, vapore al cuore. Sguardo intenso, denso animo. È che in questo stato, io vivo, le lacrime spente m’accendono la pelle. Rovente lo scritto dal ventre, audace il canto dalle gote. Che siano pur lunghe, le attese, purché mai vane, ch’io possa toccarle con bocca nuda e ch’io possa mutarle in prelibatezze ai passanti di questa piccante vita.

Piles in the eyes, steam in the heart. Intense gaze, dense soul. It is that in this state, I live, dead tears light up my skin. The writing from the belly is hot, the cheek from the cheeks is bold. Even if the expectations are long, provided they are never in vain, that I can touch them with a naked mouth and that I can change them into delicacies to passers-by of this spicy life.

ElyGioia https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=313qs1po4f8q #pensieriscrittielygioia

https://www.youtube.com/channel/UCZfVMpHuBI05b9Uy-bOl_hQ

Categorie
BOOKS

– HO PORTATO NELL’ARTE ( I BROUGHT IN ART ) –

ElyGioia Photo

Vado fantasticando. Ho portato nell’arte desideri e sensazioni, volti lineamenti appena intravisti; i vaghi ricordi di amori non compiuti. A lei mi affido. Lei sa come dare forma alla bellezza; e impercettibilmente completa i giorni, armonizza impressioni, armonizza la vita.

I am daydreaming. I brought desires and sensations into art, faces barely glimpsed features; the vague memories of unfulfilled loves. I rely on her. She knows how to shape beauty; and imperceptibly completes the days, harmonizes impressions, harmonizes life.

Chi era Konstandinos Kavafis ?

Uno dei maggiori poeti del novecento, Konstandinos Kavafis, conosciuto in Italia come Constantino Kavafis. Nasce ad Alessandria d’Egitto, nel 1863, ed è sempre in questo luogo che passa l’intera sua vita, ad eccezione dei sette anni vissuti a Londra con la madre ed i suoi fratelli e dei tre anni passati a Constantinopoli nella casa del nonno materno. Muore ad Alessandria ,il 23 aprile del 1933, nello stesso giorno in cui nacque, incredibile vero?. Il libro di cui vi ho riportato la foto qui sopra è una raccolta di tutte le sue poesie; tra le tante, ho scelto di condividervi ” Ho portato nell’arte” in quanto descrive meravigliosamente l’arte in ogni sua espressione ed i suoi “effetti” verso chi la crea e chi la ama.

One of the greatest poets of the twentieth century, Konstandinos Kavafis, known in Italy as Constantino Kavafis. He was born in Alexandria in Egypt, in 1863, and he is always in this place where he spends his whole life, except for the seven years he lived in London with his mother and his brothers and the three years spent in Constantinople in his grandfather’s house breast. He died in Alexandria, April 23, 1933, on the same day he was born, incredible right ?. The book whose photo I have shown above is a collection of all his poems; among the many, I have chosen to share with you “I brought in art” as it wonderfully describes art in all its expressions and its “effects” towards those who create it and those who love it.

Cosa ne penso io dell’Arte?

Io sono convinta che senz’arte non si può vivere. Tutto è arte. Un sorriso non lo può essere forse? Esso può essere trasformato in un dipinto, in uno scritto, in una melodia, in una scultura, in un canto, in un ballo. Insomma, l’arte è oggetto e componimento. È semplicità complessa che incontra la vita.

What do I think of Art? Am convinced that one cannot live without art. Everything is art. A smile cannot be perhaps? It can be transformed into a painting, a script, a melody, a sculpture, a song, a dance. In short, art is object and composition. It is complex simplicity that meets life.

ElyGioia #pensieriscrittielygioia https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=wkmpjsuxsj8

Categorie
POETRY

– DI VERDI COMPOSTI ( OF COMPOSED GREENS ) –

Illustrazione di @aykutaydogdu

Di verdi composti, di antichi versi, il colore di alcuni occhi. T’entrano dentro, scavano, seminano purezza. Persino le loro lacrime, impreziosite, s’amano. Morse agli occhi, strette alle gote, aria alle labbra. Parlano, sembrano voler inghiottire carezze, mancano. Tremano, la sincerità decantano. Rugose emozioni scrivono sul volto, rendendolo libro aperto, si fanno scoprire. Violano limiti, sconfiggono orizzonti, terribilmente cocciuti di desiderio. Sono così, questi enormi occhi verdi. Sono così, queste benedette emozioni.

Of composed greens, of ancient verses, the color of some eyes. They go inside, dig, sow purity. Even their embellished tears love each other. He bit his eyes, tight to his cheeks, air to his lips. They talk, they seem to want to swallow caresses, they are missing. Tremano, sincerity praise. Wrinkled emotions write on the face, making it an open book, they make themselves discovered. They violate limits, defeat horizons, terribly stubborn with desire. They are like these huge green eyes. So they are, these blessed emotions.

ElyGioia https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=1gqgvq23ps6s1

#pensieriscrittielygioia

Categorie
FOTOGRAFANDO

– DOVE SEI? ( WHERE ARE YOU?) –

ElyGioia Photo
ElyGioia Photo

Dove sei, purezza che aleggia in questo mondo? T’ho cercato, ho girato e rigirato tra un respiro ed un altro. Un rumore proveniente dalla finestra ha distratto il mio intento. Eccoti, finalmente, nella mia testa, ci sei. T’ho scoperto nei petali di quei fiori che ho tanto curato. La loro terra, umida e mai arsa di dolcezza, accarezza le tue parole intrecciate, forti radici poetiche. T’accorgerai, forse, di me. E quando i versi dispersi si riuniranno si scoprirà che la magia esiste per davvero. Sarà, davvero, una primavera estiva.

Where are you, purity that hovers in this world? I looked for you, I turned and turned between one breath and another. A noise from the window distracted my intent. Here you are, finally, in my head, you are there. I discovered you in the petals of those flowers that I cared for so much. Their land, damp and never burnt with sweetness, caresses your intertwined words, strong poetic roots. Perhaps you will notice me. And when the scattered verses come together you will discover that magic really exists. It will truly be a summer spring.

ElyGioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=x6wtjx0ovng4

#pensieriscrittielygioia

Categorie
POETRY

– IL BUIO ( THE DARK ) –

Immagine da Pinterest

Le luci spesso spiegano al buio la loro importanza. Il buio non s’arrende mai. Esso sa che ciò che lo rappresenta è mistero infinito, mano curatrice di solitudini, vuoti ed impossibilità. Il buio non ha bisogno di farsi vedere, vive, nella sua totale profondità.

The lights often explain their importance in the dark. The darkness never gives up. It knows that what represents it is infinite mystery, a healing hand of loneliness, emptiness and impossibility. The dark does not need to be seen, it lives in its total depth.

ElyGioia

Profilo instagram : @poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
FOTOGRAFANDO

– Nature –

ElyGioia Photo

Tutto ciò che ci circonda c’insegna la bellezza della semplicità.

Everything that surrounds us teaches us the beauty of simplicity.

ElyGioia

Profilo Instagram: @poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
FOTOGRAFANDO

– Buongiorno ( GOOD MORNING) –

ElyGioia Photo

Lo dico sempre, ognuno ha il proprio modo di vedere alle cose, il mio è spesso distorto. L’importante è che sia se stesso, sempre. Buongiorno a tutti voi🙋🏼‍♀️. ElyGioia.

I always say it, everyone has their own way of seeing things, mine is often distorted. The important thing is that he is himself, always. good morning to all of you.😊

Profilo Instagram : ➡️@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
POETRY

– NUOVO GIORNO ( NEW DAY ) –

Fotografia di #monogiraud Instagram

M’aggrappo a questo giorno,
come ci si aggrappa ferocemente all’amore.
Fatta di scontri, l’anima, canta.
Cantano i cori al cuore.
Nuova vita, lenzuola morbide,
da stringere, con le quali vestirsi.
Nuova me, nuovo il cielo,
colorato.
E vado 
E corro
su raggi di sole, non bruciano.
Illuminano.
Par tutto bello, durerà
anche solo per un giorno, durerà.
Momento da possedere
e sigillare al petto.
Momento insolito, velatamente vivace.
Si vive.

I cling to this day, how fiercely we cling to love. Made of clashes, the soul sings. The choirs sing in the heart. New life, soft sheets, to tighten, with which to dress. New me, new the sky, colored. And I go And I run on sunbeams, they do not burn. Light up. Everything looks nice, it will last even for just one day, it will last. Moment to own and seal in the chest. Unusual moment, veiledly lively. You live.

@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
POETRY

– OPPURE, CHISSÀ –

Girovago per queste strade,
strette ed arse di te.
Chissà dove sei,
l’ho chiesto a queste mura,
cinte e pinte dei più bei colori.
Non odono.
Sorde, anche loro, alla mia voce.
Immune al dolore,
io.
Sopraffatta da questo baccano,
il tuo silenzio.
Mesi oramai passati,
occhi oramai spremuti.
Ho riempito otri.
Girovago per queste strade,
melodiose ma arse di te.
Di te che mai ci sei stato
e che mai ci sarai, tra questi colori.
Oppure, chissà
ci sarai, premendo lo stesso palmo
amando gli stessi occhi.
Non il mio,
non i miei.

ElyGioia @poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia