Categorie
ART

– IN ATTIMI ETERNI –

Buon giorno mondo! 🌻

Questa mattina riflettevo su quanto troppo spesso non permettiamo a noi stessi di crescere, di sperimentare, di armonizzarci con il nostro presente.
Perdendoci in attimi eterni di ricerca di un qualcosa che forse nemmeno noi c’aspettavamo.
Così, su questa bellissima opera d’arte di @carlotta_castelletti ho composto questi versi.

SU DI UN’ESISTENZA TAGLIENTE,
RINASCE LA FORZA DELLA VITA.
COLORI CHE, SEPPUR TRAFITTI,
CONTINUANO A CRESCERE
IN OGNI LORO SFUMATURA.
C’È CHE IL FUTURO
GUARDA SEMPRE DALL’ ALDILÀ
IL SUO STESSO PASSATO.
ED È PER QUESTO
CHE TROPPO SPESSO
SEMBRA COSÌ IRRAGGIUNGIBILE.
C’È CHE CIÒ CHE NOI
TUTTI VEDIAMO
ALTRO NON È CHE IL RIFLESSO
DELLE NOSTRE PASSIONI,
PRENDERE UNA FORMA DIVERSA
DA QUELLA CHE NOI
C’ASPETTAVAMO.
E DIVENTA DIFFICILE ACCETTARE
CERTE VISIONI.
EPPURE,
NON SI SMETTE DI RICERCARLE,
MAI.
ElyGioia

⬇️ Tu, che ne pensi?

@elygioia

#poesia

Categorie
POETRY

– RIPORTAMI A QUELLA NOTTE ( TAKE ME BACK TO THAT NIGHT ) –

Lungomare di Caorle, la notte

Riportami a quella notte,
dove di luna scolpiti
vivevano i nostri volti appena conosciuti.
Ricordami, nel tuo sfiorarmi dentro,
come la mia bocca
era felice del tuo sorriso.
Ricostruisci per noi,
quelle stesse ore in cui
seduti al lungomare,
ci mangiavamo con gli occhi.
Quindicenni,
sotto una luna piena
dinanzi ad onde agitate,
pari, al nostro accarezzarci.
Riportami a quella notte,
dove di mare insaporiti
respiravano i nostri corpi
da poco vissuti.
Lì, dove la gente passava
e noi non vedevamo nulla
se non lo sbocciare del nostro amore.
Lì, dove ubriacati di felicità
guardavamo avanti,
senza alcuna paura,
immersi, nelle nostre
già pensate promesse.

@elygioia

Take me back to that night
where of moon carved
lived our newly met faces.
Remember me, in your touching me inside,
like my mouth
he was happy with your smile.
Rebuild for us,
those same hours when
sitting on the waterfront,
we ate with our eyes.
Fifteen,
under a full moon
in the face of troubled waves,
equal, to our caress.
Take me back to that night
where of sea flavored
our bodies breathed
recently lived.
There, where people passed
and we saw nothing
if not the blossoming of our love.
There, where you get drunk with happiness
we looked ahead,
without any fear,
immersed in ours
you already think about promises.

Categorie
ART

– AMORE E PSICHE ( love and Psyche ) –

Amore e Psiche di Antonio Canova

Armonico ed etereo amore, lì che tra le forme del corpo aleggi, fino alle colline del cuore. Sì che par tu vivi, di sfumature e coniche parole. Eppur tu ruggisci, di fame, la tua possenza si scatena nella tua dolcezza. Come viver più se non tra i tuoi vigorosi arti, scaldano e proteggono, loro, dalle intemperie della lontananza.

Harmonic and ethereal love, there that between the shapes of the body hover, up to the hills of the heart. Yes that you seem to live, of nuances and conical words. And yet you roar with hunger, your power is unleashed in your sweetness. How to live more if not among your vigorous limbs, they warm and protect them from the elements of the distance.

ElyGioia #pensieriscrittielygioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=psnh0wxriru6

Categorie
POETRY

– BEVIAMOCI ( We drink ourselve ) –

Illustrazione Surreale di Eugenia Loli

Poiché non esiste visione più pura dell’orizzonte mirato dal mare, strappiamoci il cuore e riponiamolo tra le onde più grandi, affinché raggiungano l’infinito senza perdersi mai. Incastriamoci le mani e sigilliamo nel loro respiro bagnato la nostra voce, alzandole al sole il cielo saprà della nostra esistenza. Aggrappiamoci alla vita e non ai bei ricordi, poiché i ricordi sono passati e noi, abbiamo solo il bisogno di viverci.

Since there is no purer vision of the horizon targeted by the sea, let’s tear our hearts out and put it among the bigger waves, so that they reach infinity without ever getting lost. Let us catch our hands and seal our voice in their wet breath, raising them to the sun the sky will know of our existence. Let’s cling to life and not to good memories, because the memories are gone and we only need to live there.

ElyGioia #pensieriscrittielygioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=17bzkl90ycj6r

Categorie
POETRY

– PERFETTAMENTE SOGNABILE ( PERFECTLY DREAMABLE ) –

Inadeguata, accanto a tanta bellezza e sapienza, mirava ai monti della vita, sognando di arrivare proprio lì, un giorno, alla loro cima. Con nulla in mano, con tutto nei sogni. Con povere materie, con ricche volontà. Pensava, che la vita sognata è fatta per altri, e che le sue doti erano nulla, rispetto all’amore. Tutto era più di lei. Tutto era così lontano, impercettibilmente impossibile. Ma perfettamente sognabile.

Inadequate, alongside so much beauty and wisdom, she aimed at the mountains of life, dreaming of arriving right there, one day, at their top. With nothing in hand, with everything in dreams. With poor materials, with rich will. He thought, that the dreamed life is made for others, and that his gifts were nothing compared to love. Everything was more than she was. Everything was so far away, imperceptibly impossible. But perfectly dreamable.

@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=1nfph1izcyro7

Categorie
POETRY

– SUCCHIAMO GROVIGLI DI ANIME ( WE SUCK TANGLES OF SOULS ) –

Dipinto surreale di Alexandra Levasseur

Succhiamo grovigli di anime, quando c’innamoriamo, ogni volta. Non c’è croce che regga il peso di due corpi distanti, uno geloso, l’altro sfuggente. Drappeggi su gote rumorose, fanno da sfondo al cielo infinito. Poiché il silenzio delle assenze è veleno d’amore, ti mangia dentro, sgranando ossa e svuotando ogni organo. Ma l’amore è composto da parole che baciano e schiaffeggiano allo stesso tempo e modo.

We suck tangles of souls when we fall in love every time. There is no cross that bears the weight of two distant bodies, one jealous, the other elusive. Draping on noisy cheeks, they are the backdrop to the infinite sky. Since the silence of absences is love poison, it eats you inside, shelling bones and emptying every organ. But love is composed of words that kiss and slap at the same time and way.

@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
BOOKS

– PAROLE IN QUARANTENA –

Ed eccola qui, finalmente, la realizzazione di questa bellissima iniziativa. Un’antologia che racchiude i versi ed i pensieri di noi autori, amanti della poesia e poeti con l’unico scopo di supportare tutti coloro che hanno dovuto affrontare il periodo della quarantena con molta dedizione ed Amore per il prossimo, rischiando anche la vita. Pubblicato !

@ElyGioia #pensieriscrittielygioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=jounkqmwi146

Categorie
POETRY

– SIAMO NATI ( WE WERE BORN ) –

Img dal Web

Siamo nati per essere le fondamenta del ponte più impegnativo e lungo del mondo, il nostro. L’uno senza l’altro saremo un solo pezzo di vita, solo una parte d’ossigeno, solo una parola incompiuta. Eppure questa nostra magica architettura non ha una fine, noi siamo quell’unica strada percorsa per venirsi incontro, con tutto ciò che siede nel mezzo. Le nostre radici distanti arrivano a toccarsi nel profondo, donando stabilità. Un ponte che non crolla ma che si rafforza ogni giorno di più, colorando tutto cio che lo circonda. Un ponte che ha lo scopo di raggiungere il cielo, e che forse lo ha già fatto. Un ponte che cola amore e che disseta il suo terreno. Siamo il ponte del nostro noi, ogni qualvolta che nasce un sorriso durante il corso di una lacrima amara, esso s’innalza, facendoci crescere ed unire ancora di più, e tu ne sei il valido maestro. Siamo semplicemente il ponte del nostro noi, incrollabile nonostante le intemperie della vita e le distanze di un tempo sbagliato.


We were born to be the foundations of the longest and most challenging bridge in the world, ours. One without the other we will be a single piece of life, only a part of oxygen, just an unfinished word. And yet this magic architecture of ours has no end, we are that one road traveled to meet each other, with all that sits in the middle. Our distant roots come to touch each other deeply, giving stability. A bridge that does not collapse but that gets stronger every day, coloring everything that surrounds it. A bridge that aims to reach the sky, and that perhaps has already done so. A bridge that flows love and quenches its soil. We are the bridge of our we, whenever a smile is born during the course of a bitter tear, it rises, making us grow and unite even more, and you are the valid teacher. We are simply the bridge of our us, unshakable despite the harshness of life and the distances of a wrong time.

@ElyGioia #pensieriscrittielygioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=u9digfr3p6iy

https://www.youtube.com/channel/UCZfVMpHuBI05b9Uy-bOl_hQ

Categorie
POETRY

– VEDRÒ, VEDRAI, VEDREMO ( I will see, you will see, we will see ) –

Img dal Web

Sfrutta il mio sorriso, fallo tuo. Che io possa andare in giro con l’aria di un bacio vissuto, che tu possa restare fermo con l’aria di una stretta allo stomaco. Rapisci e custodisci le nostre identità, nelle tue mani, nei tuoi pensieri, nel tuo domani. Affinché nulla cambi mai, se non i nostri volti dinanzi agli anni della vita. Affinami, smussami, scottami, scoppiami sulle gote. Che le tue mani già stringono e non le vedo, ed il tuo respiro già è vita e non lo sento. E fluttuano istanti leggeri creati apposta per le nostre ore. Ed io mi taccio, e tu mi ami. Vedrò le mie paure portate via, lontano, vedrai le tue ferite scomparire, le curerò, vedremo cosa vuol dire essere davvero amati, per la vita.

Use my smile, make it yours. That I can go around with the air of a lived kiss, that you can remain still with the air of a squeeze in the stomach. Kidnap and keep our identities, in your hands, in your thoughts, in your tomorrow. So that nothing ever changes, if not our faces before the years of life. Refine me, smooth me, burn me, burst on my cheeks. That your hands are already holding and I don’t see them, and your breath is already life and I don’t feel it. And light moments float created especially for our hours. And I am silent, and you love me. I will see my fears taken away, far away, you will see your wounds disappear, I will cure them, we will see what it means to be truly loved, for life.

ElyGioia #pensieriscrittielygioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=251g2g38i13l

https://www.youtube.com/channel/UCZfVMpHuBI05b9Uy-bOl_hQ

Categorie
POETRY

– FALLO, AMAMI ( DO IT, LOVE ME ) –

Fotografia surreale di Eugenia Loli

Rovistami l’anima, sfacciatamente. Un intero quartiere di desideri è lì che aspetta il tuo volto. Assoluti e diretti momenti, quelli consumati tra le fiamme, non si placano bensì crescono. Ora, adesso, nel ricordo di chi sei, fallo, amami. Poiché, se esisti, sei chiamato a spremere ogni mia parola per farla bevanda nuova. Assaggia ogni mia vocale, come fosse frutta, e saziaci di vitaminici sorrisi. Ascolta, un’intera orchestra si sta preparando a fare da sottofondo al nostro drink, ogni strumento è vapore sulle labbra. Ora, adesso, nel presente che scombussoli, fallo, amami.

Rummage through my soul, brazenly. A whole neighborhood of desires is there waiting for your face. Absolute and direct moments, those consumed in the flames, do not subside but grow. Now, now, in memory of who you are, do it, love me. Because, if you exist, you are called to squeeze every word of mine to make it a new drink. Taste each of my vowels, as if it were fruit, and sated with vitamin smiles. Listen, an entire orchestra is getting ready to be the background of our drink, every instrument is steam on the lips. Now, now, in the present that you mess up, do it, love me.

ElyGioia #pensieriscrittielygioia

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=1rlh6f3fj7p9s

https://www.youtube.com/channel/UCZfVMpHuBI05b9Uy-bOl_hQ