Categorie
POETRY

– TI PRENDERÒ ( I WILL TAKE YOU ) –

Immagine da Pinterest

Ti prenderò, anima che vaghi, tormenti. Sai di astratto, inerme e vorace momento. Ti raggiungerà il mio passato, deluso e unto, di vane parole. Sentirai, le corde vocali stringersi, quelle della tua chitarra spezzarsi. Le nuvole s’apriranno assieme al cielo, la mia freccia compungerà il tuo insano orgoglio. Lì, si bruceranno le bugie, il mio arco ghiaccerà. Saremo uno davanti l’altro, io con lo sguardo rivolto alla vita, tu con il cuore in prigione.

I will take you, soul that wanders, torments. You know of abstract, defenseless and voracious moment. My past, disappointed and anointed, with vain words will reach you. You will hear, the vocal cords tighten, those of your guitar break. The clouds will open together with the sky, my arrow will share your insane pride. There, the lies will burn, my bow will freeze. We will be one in front of the other, I with my gaze on life, you with my heart in prison.

ElyGioia ACCOUNT INSTAGRAM: @POETICAMENTE_ELYGIOIA #PENSIERISCRITTIELYGIOIA

Categorie
POETRY

– COME UN’OMBRA ( LIKE A SHADOW ) –

Appare come un’ombra questa voglia di ricercarsi ogni giorno, sempre attaccata alla pelle, onnipresente marchio al petto. In punta di piedi a volare su di un pavimento a specchio dove si riflettono ingorde trasparenze, quelle gelose, che graffiano le caviglie facendo cadere il corpo in un letto di spine. Fluttua il pensiero, e tutto rimane lì, in una tremenda attesa.

This desire to research each day appears like a shadow, always attached to the skin, omnipresent brand on the chest. On tiptoe to fly on a mirrored floor where gleaming transparencies are reflected, those jealous, which scratch the ankles making the body fall into a bed of thorns. The thought floats, and everything remains there, in a tremendous wait.

ElyGioia

PROFILO INSTAGRAM : @poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
POETRY

– SCRIVERE ( TO WRITE ) –

Scrivere, sotto la luna,
scura, la notte.
Parole che sovrastano pensieri,
Voleri innocenti, si soddisfano.
E la penna va.
La penna scrive, ride il cielo.
Si racchiudono progetti, affetti, letti, letti.
Battiti d’ali
battiti di cuore
Battiti di ciglia
battiti di macchine da scrivere.
Rumoroso silenzio, si compiace.
Somiglia tutto ad un altro mondo,
ed io ci vivo, ci arpeggio.
E scrivo, sotto la luna,
scura, la notte.
E la penna va.
@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Write, under the moon, dark, the night. Words above thoughts, Innocent wishes, they are satisfied. And the pen goes. The pen writes, the sky laughs. Projects, affects, beds, beds are enclosed. Flapping of wings heartbeat Blinks typewriter beats. Loud silence, welcomes. It looks like another world, and I live there, we arpeggio. And I write, under the moon, dark, the night. And the pen goes.

Categorie
POETRY

– CI SONO STRADE ( THERE ARE ROADS ) –

ElyGioia Photo

Ci sono strade
da colori occupate.
D’anime ricche.
Da storia invase.
Hanno tutti i sapori addosso.
Un gelato, gli abbracci degli innamorati, gli occhi degli artisti,
il sale del mare, le risate dei fanciulli.
È fatto così,
questo paese
d’allegria vestito.
Le strade sembrano
nascondere misteri,
il campanile suona,
e Caorle si fa sentire
goccia dopo goccia,
tra arte ed ospitalità.
Che qui nascono amori,
meravigliosi ricordi,
di bellezza ingordi.
Fresche amicizie
passeggiano sul lungo mare
e lasciano tra i suoi scogli
frammenti del loro suonare.

There are roads by busy colors. Rich souls. From history invaded. They have all the flavors on them. An ice cream, the embraces of lovers, the eyes of the artists, the salt of the sea, the laughter of the children. It’s like that, this country of cheerfulness dressed. The streets seem hide mysteries, the bell tower rings, and Caorle makes itself felt drop by drop, between art and hospitality. That loves are born here, wonderful memories, of greedy beauty. Fresh friendships stroll along the seafront and leave among its rocks fragments of their playing.

@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
POETRY

– SCAGLIE DI SGUARDI ( SCALES OF GLANCES ) –

 




Scaglie di sguardi,
fatte di vetro, tagliano.
Su fogli bianchi, scrivono
delle loro emozioni, vivono.
Sfuggenti quelle labbra, parlano
e si muovono a ritmo
del cuore, battono.
Su ghiaccio perfido e bollente,
poi tacciono.
Traguardi non raggiunti,
diverse le mete, lontane
Come lontano è il risultato.
Si cambia, dentro e fuori,
si cresce.
Gli sguardi si colmano, di vita s’inebriano.
Le genti nulla sanno, giudicano
non considerano, calunniano.
Più forte è lo sguardo, che resiste,
nonostante tutto
nonostante tutti
nonostante se stesso.
@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Scales of glances, made of glass, they cut. On white sheets, they write of their emotions, they live. Those elusive lips speak and move in rhythm of the heart, they beat. On perfidious and boiling ice, then they are silent. Goals not met, different goals, far away How far is the result. You change, inside and out, we grow up. Gazes are filled, inebriated with life. The people know nothing, they judge do not consider, slander. The stronger the gaze, which resists, in spite of everything despite all despite himself.

Categorie
POETRY

– OPPURE, CHISSÀ –

Girovago per queste strade,
strette ed arse di te.
Chissà dove sei,
l’ho chiesto a queste mura,
cinte e pinte dei più bei colori.
Non odono.
Sorde, anche loro, alla mia voce.
Immune al dolore,
io.
Sopraffatta da questo baccano,
il tuo silenzio.
Mesi oramai passati,
occhi oramai spremuti.
Ho riempito otri.
Girovago per queste strade,
melodiose ma arse di te.
Di te che mai ci sei stato
e che mai ci sarai, tra questi colori.
Oppure, chissà
ci sarai, premendo lo stesso palmo
amando gli stessi occhi.
Non il mio,
non i miei.

ElyGioia @poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie
POETRY

– SOPRAVVIVONO I COLORI –

SOPRAVVIVONO I COLORI Poetry

Categorie
POETRY

– ASSENZE E TEORIE –

 

ASSENZE E TEORIE Poetry

Foto surreale di Rob Woodcox

 

Categorie
POETRY

– LA MIA STORIA –

Illustrazione di Michael Chavel


Un’armonica giostra,
la mia storia.
Tetti disfatti e rifatti,
nomi astratti e finti patti.
Corde e delusioni,
gioie ingorde e ferite sorde.
La musica accomoagan
la penna canta
il cuore scrive.
Inspiegabile storia,
la mia.
Eppure sono ancora qui
a somme incerte
e parole aperte.
Instancabilmente me stessa.
Ancora qui.
📖
ElyGioia.

@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia